Tomb Raider Suite: Aggiornamento #72 e #73

0
44

Nathan McCree ha da poco rilasciato l’aggiornamento num. 72 e num. 73 riguardo la Tomb Raider Suite.

Vi riportiamo di seguito la traduzione di ciò che ha scritto:

AGGIORNAMENTO NUMERO 72

Cari sostenitori,

Innanzi tutto, voglio ringraziare tutti voi fan che state dimostrando comprensione, nonostante il tempo che state aspettando. Vi capiamo e condividiamo la vostra impazienza, e vi assicuriamo che stiamo lavorando molto duramente per ottenere la distribuzione della tanto attesa musica, del merchandise e delle t-shirt.

Ci sono 2 parti di questo aggiornamento. La prima parte è oggi, la seconda parte arriverà entro la fine del weekend. Ritengo che sia davvero importante tenere informati i sostenitori di questo progetto e far capire perchè siamo dove siamo in questo momento.

Parte 1 di 2: DOVE SIAMO

Premi fisici

Sono felice di annunciare che tutti gli elementi di carta stampata (come i poster ad esempio) della campagna Kickstarter sono completi e l’unico passo che rimane è firmarli.

Firmerò tutto il 16 settembre quando mi recherò nel Regno Unito per il prossimo spettacolo al Royal Festival Hall. Anche le magliette saranno pronte quel giorno. Pubblicheremo successivamente questi articoli la settimana dopo.

Per rendere possibile il tutto, stiamo cercando di tenere bassi i costi di spedizione. Nonostante questo, la cosa più importante per noi è che voi riceviate la merce nel più breve tempo possibile!

Album fisici

I CD con il Jewel case sono stati ordinati
I CD Deluxe Tin saranno finalizzati e pronti per l’ordine all’inizio della prossima settimana
Il vinile sarà pronto entro la fine della prossima settimana

Download digitali

Riguardo i download digitali darò più informazioni nella seconda parte di questo aggiornamento, ma quello che dovete sapere è:

La grande notizia

La radio Classic FM è in attesa di suonare le melodie e di annunciare la data ufficiale di vendita al dettaglio. Tuttavia, quando accadrà, il download digitale sarà disponibile sul nostro sito Web. Per questo motivo quindi, c’è molta preparazione tecnica richiesta da parte nostra. Ovviamente, vi faremo sapere quando sarà possibile ascoltarle sulle onde radio, in modo da sintonizzarci tutti insieme.

La buona notizia

Daremo a tutti i sostenitori il download digitale, pochi giorni prima della versione finale. Quindi appena sapremo che Classic FM trasmetterà il tema musicale e annuncerà la versione finale, sarà anche disponibile la data in cui riceverete i vostri download digitali.

Le notizie noiose:

Ci sono due ostacoli principali per il rilascio dei download digitali.

1. Il primo è un ostacolo burocratico: abbiamo bisogno di una data di rilascio per il download digitale al dettaglio e, per ricevere una data di rilascio, dobbiamo registrarci con un distributore di download digitale.

Ci siamo affidati al distributore AWAL e siamo stati informati che possono essere necessarie fino a 4 settimane per la distribuzione, in quanto devono esaminare e approvare il tutto. Sono stati abbastanza reattivi, quindi speriamo che approveranno nei prossimi giorni.

Non sappiamo esattamente perché abbiano bisogno di così tanto tempo, ma presumibilmente è per avere il tempo di distribuire l’album a tutti i principali fornitori digitali.

Detto ciò, prevediamo di pubblicare l’album fra 5, massimo 8 settimane, se va tutto bene…

2. Il secondo è un ostacolo tecnico. C’è molta configurazione richiesta per il software di back-end che stiamo usando per facilitare i download digitali attraverso il nostro sito Web e ci vorrà del tempo per cercare e capire.

Sto lavorando diligentemente sulla seconda parte di questo aggiornamento e vi ricontatterò entro la fine del weekend.

Spiegherò in modo più dettagliato il perché siamo dove siamo con il progetto, sia per quelli di voi che sono interessati a conoscere il funzionamento interno di un progetto come questo, sia per far capire a tutti, i ritardi che sono stati così frustranti per voi e che sono altrettanto per me.

Ancora una volta ringrazio tutti voi per la vostra pazienza e restate connessi per ulteriori aggiornamenti a breve.

Cordiali saluti

Nathan.

AGGIORNAMENTO NUMERO 73

Cari sostenitori,

Mia madre una volta mi disse: “Tutte le cose belle della vita vengono a coloro che aspettano”. E abbiamo una buona cosa qui…

Vorrei spiegare un po ‘cosa sta succedendo, per darvi un’idea del funzionamento interno del progetto, aiutarvi a capire perché ci sono stati dei ritardi e cosa dobbiamo ancora fare per consegnare gli album, le magliette e altra merce.

Vogliamo che sentiate informati e rendere questo processo il più trasparente possibile. Andando avanti, istituirò un Patreon per coloro che sono interessati a seguire i nostri progressi a lungo termine.

Sin dall’inizio del 1996, è sempre stata mia intenzione registrare e pubblicare un album commerciale per la vendita. Dopo aver parlato per molti anni con Eidos e poi con Square Enix, abbiamo finalmente acquisito i diritti per farlo nel 2015.

La mia intenzione a quel punto era di iscrivermi con una casa discografica che avrebbe fornito i fondi necessari per registrare e pubblicare l’album. Dopo aver parlato con la maggior parte dei produttori più importanti, come Sony, EMI, BMG, Decca e altri, abbiamo imparato rapidamente che non avremmo raggiunto un accordo discografico per quella che hanno definito una colonna sonora.

A rigor di termini, The Tomb Raider Suite non è una colonna sonora, bensì una raccolta di brani o brani derivati ​​da una colonna sonora di gioco, ma ahimè, questo non ha fatto differenza: tutti volevano pubblicarlo ma nessuno di loro voleva finanziarlo.

Abbiamo quindi optato per la campagna Kickstarter al fine di raccogliere fondi.

Come sapete, la campagna ha avuto un grande successo dopo aver raccolto il 121% del nostro obiettivo di finanziamento.

Sembrava che avessimo tutto il necessario per soddisfare i nostri obiettivi. Tuttavia, in realtà ci mancava un ingrediente molto importante: una casa discografica.

Oltre a fornire fondi per registrare un album, una casa discografica fa una miriade di altre cose, molte delle quali amministrative, alcune delle quali molto proattive.

Quindi, in breve, senza un’etichetta discografica, abbiamo dovuto imparare a fare tutto tutti gli innumerevoli compiti che ci sono per far pubblicare un album.

Ecco una breve lista (non completa di ogni sforzo dell’immaginazione) di alcune delle cose che abbiamo dovuto imparare e fare:

  • Registrazione e acquisizione dei codici ISRC per ogni brano per il download digitale per la distribuzione mondiale;
  • Registrazione della musica con le varie agenzie di raccolta di royalty in tutto il mondo per l’airplay pubblico e per il punto vendita;
  • Registrazione con la società di grafici ufficiali per ottenere le nostre vendite incluse nelle classifiche degli album classici del Regno Unito.
  • Registrazione e acquisizione di codici a barre unici per tutti i nostri prodotti per consentirci di vendere online, in tutto il mondo.
  • Registrazione di tutti i nostri prodotti per l’IVA in 26 diversi paesi europei e presentazione delle dichiarazioni IVA trimestrali.
  • Documenti legali di sourcing come, Termini di utilizzo del sito Web, Informativa sui cookie e sulla privacy, Termini e condizioni per le vendite online.
  • Acquisizione di notifiche legali per le righe relative a copyright e pubblicazione e notifiche di non responsabilità.
  • Acquisire nomi e registrare ogni singolo musicista per ogni traccia (124 musicisti x 24 tracce) in modo che ognuno di essi riceva la propria quota dei diritti d’autore delle prestazioni ogni volta che un brano dell’album viene riprodotto alla radio o alla TV in tutto il mondo;
  • Commercializzare l’album online in modo che, quando saremo pronti per il rilascio, il mondo lo saprà;
  • Mettersi in affari con diverse stazioni radio, show promoters, agenti musicali, negozi al dettaglio;
  • Trattare con più contratti su base quasi giornaliera;
  • Ricerca e approvvigionamento di produttori di merci – accordi straordinari, contratti, ecc.;
  • Ricerca su come distribuire un totale di 1,2 TB di dati a 2400 backer (in blocchi di 500 MB ciascuno) e ai problemi di sicurezza / larghezza di banda che lo circondano;
  • Rispondere ai fan sui social media, sia i sostenitori che i troll.;
  • E infine, facciamo del nostro meglio per mantenere informati e aggiornati nel miglior modo possibile lungo il percorso i sostenitori di Kickstarter che ci hanno aiutato a iniziare questo epico viaggio.

Le etichette discografiche hanno squadre di persone, tutte ben informate e con esperienza nei loro specifici campi specialistici. Siamo una squadra di due persone, entrambe nuove a tutto ciò.

Le date di rilascio alle quali abbiamo lavorato sono date stimate in base alla nostra conoscenza dei compiti che dobbiamo svolgere e dei tempi in cui credevamo di poterli raggiungere.

Molto spesso abbiamo dovuto affrontare degli ostacoli imprevisti e totalmente inaspettati.

Ho praticamente interrotto il mio lavoro a tempo pieno per oltre un anno – il che significa non essere pagato – per soddisfare i premi non appena umanamente possibile.

Condivido questo con te perché so che hai investito nella Tomb Raider Suite, ed è importante per me far capire a tutti fino a che punto mi sono dedicato a questo progetto.

Oltre al tempo, ho investito oltre £ 30.000 per realizzare questo album, e il mio socio in affari ha investito oltre £ 50.000.

È quindi piuttosto scoraggiante quando ricevo critiche negative (al punto da trolling) su ciò che stiamo facendo per pubblicare l’album e perché continua a essere ritardato.

Per coloro che continuano a lamentarsi, non ho alcun problema a rimborsarli.

C’è una grande differenza tra essere un “backer” ed essere un sostenitore vero e proprio. I troll non sono sostenitori dei nostri sforzi e non ne abbiamo bisogno.

Di conseguenza, ho il dito sospeso sul pulsante di rimborso per chiunque non sia d’accordo con quello che stiamo cercando di fare e il lavoro e i soldi che abbiamo personalmente inserito in questo progetto per portarvi questo storico album.

Questo è un compito monumentale che abbiamo intrapreso e dover rispondere direttamente (a volte per ore alla volta) a persone che semplicemente non leggono, non vogliono ascoltare o sono determinati a fraintendere, ha un impatto negativo diretto su me stesso e il progetto e serve solo a ritardare ulteriormente e questo non è giusto per il resto dei veri sostenitori che apprezzano ciò che stiamo facendo (ai quali sono così grato).

Siamo molto vicini ora a offrire ciò che abbiamo promesso e non vi deluderemo.

È davvero solo una questione di settimane in cui aspettiamo le registrazioni finali con i nostri distributori e la sincronizzazione con Classic FM per annunciare l’uscita dell’album.

Nel frattempo, per quelli di voi che stanno “soffrendo” un po’ per ascoltare l’album, Tomb Raider: Live in Concert arriverà a Londra, nella South Bank, lunedì 17 settembre per uno spettacolo al Royal Festival Hall.

Spero che tu possa venire perché questo sarà un evento speciale in uno dei luoghi più prestigiosi della capitale.

Con tutto ciò che detto, spero che questo aggiornamento spieghi in qualche modo a che punto siamo del progetto e perchè, e che continuerai a sostenerci in queste ultime settimane prima della pubblicazione.

Cordiali saluti come sempre

Nathan.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.