Perché creare una community su Tomb Raider? 1ª parte

Ecco spiegato perché ho deciso di creare una community su Tomb Raider

In questa nuova storia voglio raccontarti i motivi che mi hanno spinto a creare una community su Tomb Raider.

Come avrai letto nel titolo, questa è solo la prima parte della mia storia che mi ha spinto a dare tutto me stesso per creare questa comunità.

Sei pronto a cominciare?

Si inizia!

Il desiderio di fondare una community su un videogioco non è mai stato il mio più grande sogno, né per voglia né per tempo.

Dopo circa cinque anni dalla nascita del fansite, ho iniziato a capire che il mio più grande sogno era quello di creare una community su Tomb Raider di notevoli proporzioni.

Insomma, la più grande d’Italia 😀

Due sono stati i motivi che mi hanno spinto a fare questa scelta:

  • La passione e l’amore per Lara Croft e il brand Tomb Raider.

  • Creare un luogo dove le persone potessero condividere la propria passione.

Devi credermi quando ti dico che fin da subito ho pensato che sarebbe stato tutto facile, davanti a me vedevo una strada tutta in discesa.

D’altronde dovevo fondare una community su un famoso brand che ha milioni di appassionati in tutto il mondo.

“Che ci vuole!”

Questo è stato il mio primo pensiero…

Pensi che sia stato così facile?

Niente affatto

Dopo pochi giorni mi sono accorto di aver sottovalutato ingenuamente la situazione.

Adesso ti spiego subito perché.

Non avevo bene in mente cosa fare, scrivevo e pubblicavo gli articoli sul sito web e li condividevo sui social network.

Nulla di male mi dirai, stavo portando avanti una mia passione con determinazione, intraprendenza e grande forza di volontà.

Certo, ma dov’è la community di persone che ho sempre desiderato?

Ecco, in quel preciso momento mi sono reso conto che non stavo facendo nulla di diverso rispetto agli altri.

Ero solo contro tutti.

Te lo posso assicurare, non è una situazione che gratifica, ti impedisce di portare avanti i tuoi sogni.

In quel momento non ero nessuno, le persone non avrebbero seguito una persona che non conoscevano.

Ti può sembrare sciocco, ma tutto ciò che ho fatto è cercare su internet delle “soluzioni” per creare una community di appassionati.

Vuoi conoscere la verità?

Le soluzioni non esistono.

Mi spiego meglio.

Anche se internet è una grande fonte di informazioni, nessuno era disposto a dirmi come fare a creare e gestire una community.

Vuoi sapere cosa ho fatto?

Mi fermo qui, voglio continuare a raccontarti la mia storia nel capitolo successivo 🙂

Spero che ti sia piaciuta questa prima parte.

Per me è davvero molto importante raccontarti tutto ciò, voglio farti comprendere quanto sia importante per me la nostra community.

Non vedo l’ora di mostrarti la seconda parte 🙂

Un abbraccio,

Umberto

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies are necessary for the website to function and cannot be switched off in our systems.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi